SUSHI PALEO

Sushi Maki Paleo

Il maki è un rotolino grosso, farcito con più ingredienti diversi. Per adattare il maki sushi ad un’alimentazione Healthy e Paleo (che non prevede cereali, latticini e legumi) sostituiremo il riso con il cavolfiore. Questo Sushi Light è delizioso, una versione sicuramente sconosciuta ai giapponesi da rifare provando anche altre varianti, comodo da portare al lavoro, adatto per l’aperitivo o per uno snack salato. 

Questa è la ricetta che abbiamo trasmesso a Radio Wellness

sushi paleo
Radio Wellness “Benessere in Cucina” ogni lunedì alle 12.00

Difficoltà: Media  Preparazione: 15 minuti  Cottura: 30 minuti  Porzioni: 4  Costo: Medio

 Ingredienti per il Sushi Paleo:

  • 5 fogli di Alga Nori per sushi 
  • 400 gr di Cavolfiore
  • 80 gr di salmone crudo abbattuto o affumicato
  • ½ avocado
  • 2 Uova Bio
  • Cappuccio Viola
  • sale integrale
  • 1 cucchiaino di Mirin
  • 1 cucchiaino di olio evo
sushi paleo
SUSHI PALEO INGREDIENTI

Tagliamo il cavolfiore in grandi cimette e mettiamo quante più possibile in un robot da cucina, utilizziamo la funzione “pulse” per ridurre tutto il cavolfiore in piccole briciole, simili a chicchi di riso. Trasferiamo in una ciotola, condiamo con un cucchiaino di olio evo e un cucchiaino di Mirin (un fermentato di riso simile al sake meno alcolico).

Inforniamo nel Microonde a 700 W per 3 minuti. Dopo di che raffreddiamolo mettendo il contenitore in una bagno di acqua e ghiaccio per portarlo a temperatura ambiente in breve tempo bloccando così la sua cottura.

Tamagoyaki:

Il Tamagoyaki è la classica frittata giapponese che si inserisce nel sushi classico…a maggior ragione nella nostra versione Paleo. Sbattiamo le uova con un pizzico di sale e 1/2 cucchiaino di olio, trasferiamole in piatto piano in ceramica e cuociamo in Microonde a 800 W per 3 minuti. Otterremo così una frittatina sottile ed elastica che poi taglieremo in striscioline di 0,5 cm ca.

sushi paleo
maki aperto

Per comporre il Sushi Paleo appoggiamo il foglio di alga nori in un tagliere, sopra all’apposita stuoietta di bamboo per sushi, avendo cura di rivolgere la parte lucida dell’alga verso l’alto. Riempiamo l’intera superficie con il cavolfiore e cospargiamo con semi di canapa decorticati.

Al centro, sulla base di riso di cavolfiore pressato, sistemiamo il salmone, seguito dall’avocado, la frittata, il cappuccio (anche questo leggermente ammorbidito nel microonde) e un po di pasta  wasabi.

 Avvolgiamo l’alga dal lato lungo, aiutandoci con la stuoietta. Durante l’arrotolamento, è consigliabile spingere la farcitura verso l’interno dell’alga.

 Sistemiamo il rotolo di sushi maki paleo su un tagliere. Inumidiamo la lama di un coltello e tagliamo il rotolo a fettine spesse 1.5 – 2 cm.

Serviamo il sushi con della salsa di soia oppure conserviamo in frigo per 1 giorno.

Tags: ,

Autore:@erikacoromerchef

Sono nata il 14 aprile. Il mio spirito creativo ed eclettico mi spinge sin dall'infanzia ad accostare pentole e alambicchi dividendomi tra la farmacia e la cucina. Amo giocare con il cibo. Fluttuo gioiosamente tra il mangiar sano ed il piacere di mangiare. Credo in una cucina consapevole, fantasiosa e colorata intrisa di arte, scienza e curiosità.

Seguici su....

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

ancora nessun commento

Scrivi la tua risposta