“MUST HAVE”: UOVA

must haveSiamo finalmente in primavera e come accade per il nostro guardaroba anche il frigorifero esige un cambio stagione. Come una brava shopping assistant ecco la prima puntata dei “MUST HAVE” in frigorifero: ossia ciò che non può mancare nella dispensa per delle cene veloci da preparare, sane da mangiare, belle da vedere…e se poi fossero anche SUPER BUONE e SANE?

Un uovo al giorno…nooo quella era la mela…

uovo2

Le polemiche attorno a questo universo in miniatura si sprecano. Da chi le ingurgita stile Rocky a che le stigmatizza come l’origine di tutti i mali della nostra alimentazione. Personalmente le amo e trovo che siano un alimento fantastico e incredibilmente versatile.

Dalla colazione alla cena ti risolvono una valanga di situazioni dal dolce al salato…quindi come forse avrete intuito non appartengo certo alla categoria di quelli che alla sola parola UOVO si riempiono di orticaria immaginaria. Certo come tutto e ribadisco TUTTO devono essere consumate con moderazione. Non credo ci siano cibi “giusti” e  cibi “sbagliati” in assoluto, ma più semplicemente MANGIATORI disinformati ed ESAGERATI!!! Ecco alcune interessanti informazioni nutrizionali sulle uova emanate da un importante organizzazione specializzata nella sicurezza e nella qualità dell’informazione scientifica sulla nutrizione: EUFIC.

Rivalutazione delle uova: nutrienti e sicure da mangiare

“Gli alimenti ricchi di proteine sono noti per aumentare la sazietà (sensazione di pienezza che si avverte dopo aver mangiato); questo ha portato gli scienziati ad indagare se le uova hanno un ruolo nel determinare il senso di sazietà e nella gestione del peso. Due studi hanno rilevato che mangiare uova a colazione può promuovere la sensazione di sazietà e abbassare l’apporto calorico giornaliero.3,4 Un altro studio ha evidenziato che mangiare uova a colazione almeno 5 giorni a settimana per otto settimane favorisce la perdita di peso in soggetti in sovrappeso con una dieta a ridotto apporto calorico rispetto ad una colazione energetica a base di ciambelle.

Si è visto che i carotenoidi, la luteina e la zeaxantina, riscontrati in grandi quantità nel tuorlo d’uovo, sono in grado di ridurre il rischio della degenerazione maculare legata all’invecchiamento, che rappresenta una delle principali cause di cecità negli anziani. Uno studio ha rilevato che mangiare sei uova a settimana per 12 settimane innalza il livello di zeaxantina nel sangue e aumenta la densità ottica del pigmento maculare.6un’elevata densità ottica del pigmento maculare può contribuire a ridurre lo stress della luce solare sull’occhio (foto stress). 

In media un uovo di gallina pesa circa 60gr ed è composto per l’11% dal guscio, per il 58% dall’albume e per il 31% dal tuorlo.7 L’albume è costituito prevalentemente da acqua (88%) e proteine (9%), mentre il tuorlo è composto da acqua (51%), grassi (31%) e proteine (16%).7 Alcuni nutrienti chiave presenti nelle uova (vedi tabella 1), come la vitamina D, la Vitamina B12, i folati e il selenio, sono stati associati alla prevenzione di malattie croniche, come le malattie cardiache, l’elevata pressione sanguigna, difetti cognitivi e patologie neonatali. Un sondaggio eseguito in UK ha riscontato che gli adulti che consumano tre o più uova alla settimana presentano livelli di assorbimento di vitamine B12, A e D, niacina (vitamina B3), iodio, zinco e magnesio significativamente più elevati rispetto ai non consumatori di uova.8 Nelle uova il contenuto di vitamina D è relativamente alto e questo fatto è degno di nota dato che sono pochi gli alimenti che forniscono vitamina D. La composizione dei nutrienti delle uova nel suo complesso può essere modificata attraverso la razione alimentare che viene fornita alle galline. Ad esempio, questo avviene per le uova ad elevato contenuto di acido docosaesaenoico (DHA), un acido grasso omega 3 polinsaturo importante per lo sviluppo cerebrale, la normalità della vista, la salute cardiaca e altre funzioni corporee.”

FONTE: EUFIC European Food Information Council

EatWell [A] (Web 72dpi RGB)_small

Tags: , , , , , ,

Autore:cuocapaglia

Sono nata il 14 aprile. Il mio spirito creativo ed eclettico mi spinge sin dall'infanzia ad accostare pentole e alambicchi dividendomi tra la farmacia e la cucina. Amo giocare con il cibo. Fluttuo gioiosamente tra il mangiar sano ed il piacere di mangiare. Credo in una cucina consapevole tuttavia fantasiosa e colorata intrisa di arte, scienza e fantasia.

ancora nessun commento

Scrivi la tua risposta