MAIONESE SENZA UOVA


Come è facile lasciarsi ingannare da una foto…scommetto che molti avranno pensato ad un golosissimo fagottino di pasta sfoglia con una ricca crema pasticcera! E invece NO! Da una più attenta analisi della suddetta foto scopriamo che tra gli ingredienti troviamo yogurt di soia al naturale olio di germe di mais, della curcuma e una finta sfoglia perché fatta con olio e non con burro.

E’ una facilissima salsa da fare per sostituire la classica (per altro buonissima!) maionese con un prodotta alrtettanto buono, assolutamente privo di colesterolo, indicato per i vegani e per chi risulta intollerante alle uova (pensate tutta le volte che eravate sotto antibiotici e per prima cosa i Dottore vi vietava  le uova!).

Facilissima e velocissima da fare si può anche conservare in frigorifero per qualche giorno.

INGREDIENTI:

1 tazza di yogurt di soia
2 tazze di olio di germe di mais
un pizzico di curcuma
un pizzico di sale.

Versate un un bicchierone lo yogurt, l’olio e la curcuma. Immergete il Bamix (o qualsiasi altro frullatore ad immersione), azionate la massima velocità senza sollevare il frullatore dal bicchiere, appena vedete che i due liquidi iniziano a formare un’emulsione alzate il braccio dell’apparecchio ed emulsionate per bene il tutto aggiungendo un po’ di olio a filo se la salsa vi sembra troppo liquida. Aggiungete un pizzico di sale integrale e la FINTA MAIONESE è pronta!!!

QUALCHE SPIEGAZIONE:
L’emulsione è una dispersione di un liquido un un altro liquido. Secondo le le quantità relative dei due componenti potremmo avere un’emulsione di olio in acqua come la vinaigrette o viceversa. Si tratta comunque di macroemulsioni che sono instabili, sopratutto a variazioni di temperatura.

Il vero SEGRETO della maionese con o senza uovo risiede  nella presenza di LECITINA DI SOIA. Infatti è la sua presenza all’interno del tuorlo d’uovo (in cui per altro fu isolata per la prima volta) che grazie al suo potere TENSIOATTIVO. la lecitina è UN FOSFOLIPIDE ed è in grado di tenere insieme due sostanze, come i grassi e l’acqua, normalmente non mescolabili. Questa proprietà, detta emulsionante, viene sfruttata in diversi settori industriali, che vanno dall’impiego alimentare (per la produzione di creme, salse, gelati ecc.) a quello cosmetico e salutistico. Una volta capito che questo fosfolipide si può trovare nel latte di soia o anche nello yogurt di soia il gioco è facile ;-)).

Otteniamo una maionese che non solo è totalmente priva di colesterolo, ma che in più lo può anche contrastare. Grazie alle sue particolarità biochimiche, la lecitina è un ottimo regolatore del colesterolo sanguigno. Per questo motivo è tra i complementi alimentari più comunemente prescritti dai medici quando non sono sufficienti le misure dietetiche e comportamentali (aumento dell’attività fisica). La sua efficacia ipocolesterolemizzante sembra essere addirittura superiore ai supplementi a base diacido linoleico (omega 6), a differenza dei quali abbassa il colesterolo totale mantenendo pressoché inalterati i livelli di quello buono 

Tags: , , , , , ,

Autore:cuocapaglia

Sono nata il 14 aprile. Il mio spirito creativo ed eclettico mi spinge sin dall'infanzia ad accostare pentole e alambicchi dividendomi tra la farmacia e la cucina. Amo giocare con il cibo. Fluttuo gioiosamente tra il mangiar sano ed il piacere di mangiare. Credo in una cucina consapevole tuttavia fantasiosa e colorata intrisa di arte, scienza e fantasia.

ancora nessun commento

Scrivi la tua risposta